• Area di applicazione del software FP-LIMS - Filiale Metalli NE / Metalli non ferrosi

Produzione industriale di metalli non ferrosi

FP-LIMS per risultati precisi e nobili

A causa della complessità delle più svariate esigenze di prova, la produzione di metalli non ferrosi rappresenta una sfida particolare per i sistemi di gestione della qualità assistiti da computer. Per definizione, i metalli non ferrosi sono tutti i metalli ad eccezione del ferro, come l’alluminio, il rame, il titanio o lo zinco, nonché le leghe metalliche con una percentuale di ferro puro inferiore al 50%, come l’ottone, il bronzo o le leghe di metalli preziosi.

I campi di applicazione dei metalli non ferrosi sono tanto vari quanto le proprietà del materiale. I metalli non ferrosi sono utilizzati nell’industria aeronautica, nell’industria edile, nell’industria elettrica, nella fabbricazione di motori e ingranaggi, nella fabbricazione di gioielli, nella protezione anticorrosione, nella fabbricazione di pezzi fusi o contenitori per l’industria alimentare, nelle costruzioni leggere e in molti altri settori. Per quanto diversi siano i campi di applicazione e i requisiti dei pezzi prodotti, tutti hanno in comune i più elevati requisiti di qualità.

Vi state chiedendo se la nostra soluzione è compatibile anche con i vostri dispositivi?

Mettiti in contatto con noi!

Software su misura per un’ampia gamma di applicazioni

Le possibili aree di applicazione del software LIMS sono numerose. Al fine di soddisfare i criteri di alta qualità per la certificazione dell’azienda, la catena di test di solito inizia con il ricevimento della merce. Qui, le parti o i materiali consegnati vengono registrati e sottoposti ad un’ispezione in entrata. Nel corso della produzione seguono numerose altre fasi: tra le altre cose, è necessario creare ordini di prova e definire l’ambito dei test, prelevare e documentare i campioni, registrare e gestire i dati dei risultati, trasmettere e valutare i risultati dei test, se necessario, generare report e archiviare i dati finali. Ciò significa che la garanzia di qualità senza soluzione di continuità sta diventando sempre più indispensabile fino all’emissione della merce.

Fink & Partner risponde alle esigenze specifiche dell’azienda con il suo software modulare. A seconda del profilo dei requisiti, è possibile realizzare una soluzione su misura a partire dai moduli job server, amministrazione delle analisi, amministrazione delle ricette, amministrazione degli ordini di prova, strumenti di valutazione e monitoraggio, interfaccia web, dialogo di input e interfacce con l’ERP interno e sistemi di misura che accompagnano il prodotto durante l’intero ciclo produttivo.

Una panoramica delle nostre referenze

  • Allgemeine Gold- und Silberscheideanstalt AG
  • Balver Zinn, Josef Jost GmbH & Co. KG
  • Heimerle + Meule GmbH
  • RHEINZINK GmbH & Co. KG
  • Stannol GmbH

Metodi di misurazione e produttori di dispositivi supportati

Il software supporta sia metodi per l’analisi dell’esatta composizione di un materiale, sia metodi di prova per determinare le rispettive proprietà del materiale. Ciò include principalmente:

Metodi di analisi chimiche

  • La spettrometria ottica delle emissioni (OES) viene utilizzata, tra l’altro, dove sono richieste elevata stabilità a lungo termine e riproducibilità per grandi serie di misure.
  • L’analisi a fluorescenza a raggi X (XRF) garantisce un’elevata precisione nell’analisi della composizione chimica, in particolare per i metalli non ferrosi.
  • L’analisi spettrale è utilizzata principalmente nel controllo del materiale in ingresso e in uscita per evitare confusioni del materiale.

Metodi di prova meccanica

  • Prova di trazione per determinare le caratteristiche fisiche di un materiale come il carico di snervamento, la resistenza alla trazione e l’allungamento a rottura.
  • Prova di durezza per determinare la durezza di un materiale.

I dati di misura possono essere trasferiti direttamente dai dispositivi di analisi e di prova tramite interfacce appropriate. Oltre alle maschere di input per la registrazione manuale dei risultati dei test, sono disponibili anche interfacce automatiche per il trasferimento dei dati di misura. Dispositivi di tutti i principali produttori come Spectro, Thermo Fisher ARL, Bruker, Leco, Quantron, Quantron, Zwick, Varian e PANalytical sono compatibili con [FP]-LIMS.

I dispositivi supportati sono, tra gli altri:

  • Bruker Q4 Tasman
  • Bruker Magellano
  • Spettro SPECTROMAXx
  • Spettro Spectrolab
  • Maestro della fonderia Hitachi
  • Dispositivi Thermo Fisher ARL
  • Dispositivi Zwick tramite testexpert

e molti altri.

Esperienza a diretto vantaggio dei nostri clienti

Fink&Partner vanta oltre 25 anni di esperienza nella collaborazione con clienti dell’industria dei metalli non ferrosi. La nostra base clienti comprende aziende rinomate.

Il know-how acquisito in collaborazione con i nostri clienti è direttamente integrato nel continuo sviluppo dei nostri moduli LIMS. Nuovi requisiti industriali vengono continuamente implementati in software su misura. Grazie alla stretta collaborazione con i produttori di apparecchiature di laboratorio, l’integrazione di tutti i comuni strumenti di misura e di prova è possibile senza problemi. Le nostre soluzioni, appositamente studiate per l’industria, convincono grazie a processi ottimizzati e garantiscono una qualità costante.

Vi state chiedendo se la nostra soluzione è compatibile anche con i vostri dispositivi?

Mettiti in contatto con noi!