Applicate Internet of Things con LIMS al vostro laboratorio 4.0

Internet of Things e LIMS per smart factory e produzione digitalizzata

Internet of Things (IoT): Qual è l’obiettivo di applicare dispositivi per processi digitalizzati al vostro laboratorio 4.0?

IoT significa Inernet delle Cose (IdC) e deriva dall’acronimo inglese Internet of Things, una rete virtualmente connessa di dispositivi materiali, come le apparecchiature e gli strumenti di laboratorio. Questa è la soluzione moderna per risolvere i compiti difficili che i tecnici hanno solitamente in laboratorio, i quali richiedono ore o giorni di monitoraggio diretto.

Oltre a raccogliere dati sulle prestazioni delle apparecchiature e sulle prestazioni di laboratorio, i tecnici di laboratorio possono utilizzare l’IoT per depositare online grandi quantità di dati sperimentali direttamente dagli strumenti di misura e controllare gli esperimenti a distanza.

Ma la questione è: chi (o cosa) sosterrà gli esseri umani in questi processi, specialmente nel campo della produzione? In questo articolo parleremo del ruolo del software LIMS (laboratory information management system) nella digitalizzazione e automazione dei flussi di lavoro e di come possa essere il ponte verso il vostro laboratorio 4.0. In particolare, analizzeremo il caso di [FP]-LIMS, la soluzione LIMS sviluppata dalla società tedesca Fink & Partner GmbH.

Tuttavia, dobbiamo analizzare alcuni fatti essenziali prima di rispondere a questa domanda in modo completo.

L’espressione “Internet of Things” è stata usata per la prima volta, nel 1999. Come si distinguono dispositivi che svolgono funzioni senza necessitare di continua interazione umana?

Insieme ai concetti di Machine to Machine (M2M), sistemi cibernetico-fisici (CPS), Industrial Internet of Things (IIoT), cloud e cognitive computing, gestione digitalizzata della catena di distribuzione (o SCM, dall’inglese supply chain management) e intelligenza artificiale, Internet of Things (IoT) appartiene ai concetti di base dell’Industria 4.0.

Tuttavia, dobbiamo prima distinguere tra l’Internet of Things (IoT) e Industrial Internet of Things (IIoT), essenziale per comprendere il ruolo dei LIMS.

Internet of Things è un concetto in crescita negli ultimi 5 anni. Grazie all’uso estensivo del Internet Protocol (indirizzo IP), l’aumento dell’uso dell’informatica e lo sviluppo dell’analisi dei dati hanno posto le basi per il concetto di Internet of Things.

In altre parole, l’Internet delle Cose può essere spiegato come un’estensione Internet e di altre connessioni di rete a diversi dispositivi di sensori, per lo più collegati ad altri dispositivi “intelligenti”. La loro qualità più importante è quella di interagire – secondo il concetto di interoperabilità – e condividere i dati con altri dispositivi e reti. Tutto questo con poca o nessuna necessità di potere umano o di interazione.

Industrial Internet of Things (scritto anche come Industrial IoT o IIoT) fissa gli obiettivi concreti della trasformazione digitale industriale, meglio conosciuta come Industria 4.0. Infatti, l’IIoT riguarda l’automazione, l’ottimizzazione, la produzione e l’industria intelligente (smart factory), la gestione delle prestazioni, la manutenzione e il controllo industriale.

In altre parole, possiamo dire che l‘IIoT è la chiave per una produzione intelligente e per il miglioramento dei processi industriali. Alcuni esempi di inserimento concreto dell’IIoT sono:

Questo illustra la trasformazione digitale nell’industria manifatturiera, soprattutto in laboratorio. In questo processo di transizione, il LIMS svolge un ruolo vitale come ponte per il miglioramento e la digitalizzazione dei flussi di lavoro e di tutti i dispositivi appartenenti all’IIoT.

Applicate IoT con LIMS: considerando i criteri sopra elencati, [FP]-LIMS potrebbe essere la soluzione alle vostre difficoltà di laboratorio. Esso è, infatti, progettato per collegare svariati strumenti di misura di diversi produttori. [FP]-LIMS è concepito per raccogliere, raggruppare, archiviare, tracciare, verificare, analizzare (e molto altro ancora!) tutti i dati che di solito si importano manualmente dai dispositivi di laboratorio.

[FP]-LIMS memorizza tutti dati in un unico database, anche se importati da diversi dispositivi realizzati da vari produttori. Una volta che i risultati dei vostri test sono tutti memorizzati nel database, potete generare certificati e report automatici con un solo click! Come abbiamo già accennato nel nostro articolo sull’Industria 4.0, installando [FP]-LIMS per collegare tutti i vostri dispositivi IIoT, potete evitare di usare MS Excel e, quindi, il fattore “errori umani” come gli errori di battitura.

  • Fink & Partner - architettura modulare - modulo ERP - SAP S/4HANA ®

[FP]-LIMS ha un’altra forte ragione per essere la chiave per sistemi di produzione intelligenti: può comunicare con sistemi di livello superiore come PLS ed ERP. Ciò che lo rende ancora più straordinario è che dal 2020 [FP]-LIMS possiede un’interfaccia certificata per la comunicazione con SAP S/4HANA®, il sistema ERP di prossima generazione per le grandi aziende. I lotti di ispezione, i test e gli ordini di produzione per i processi di laboratorio digitali implementati non terminati appartengono, quindi, ai punti di forza di questa soluzione per il laboratorio.

Progettato per ridurre i costi, migliorare la qualità, la produzione e la produttività e arricchire l’innovazione: ecco perché [FP]-LIMS è fatto per il vostro laboratorio 4.0 e la  vostra smart factory!

Tuttavia, è ora di parlare di un’ultima, ma non meno importante, caratteristica di [FP]-LIMS e del motivo per cui si inserisce negli imminenti standard dell’IIoT per l’integrità dei dati.

La sicurezza dei dispositivi e dei processi dell’IIoT è stato un emergente punto interrogativo negli ultimi anni. Infatti, i tecnici si chiedono spesso se l’archiviazione online dei dati possa essere sicura. Potete considerare [FP]-LIMS non solo come il vostro assistente di laboratorio che raccoglie, valuta e archivia i vostri dati e campioni, ma anche come il ponte per immagazzinarli tutti in cloud digitali sicure, grazie al certificato sicuro basato sulla sua identità digitale.

Fink & Partner GmbH sta sviluppando un’interfaccia per archiviare tutti i vostri dati in una blockchain come hash con lo scopo di mantenerli al sicuro ed evitare qualsiasi tipo di falsificazione.

In sintesi, possiamo affermare che [FP]-LIMS è, per questi motivi, un’ottima integrazione nel mondo dell’IIoT (Industrial Internet of Things). Può adattarsi ai nuovi standard imminenti dell’Industrial Internet of Things per la produzione intelligente per trasformare il laboratorio in un laboratorio 4.0 la vostra azienda in una smart factory.