Spettrometria a infrarossi

utile nell’analisi delle molecole

In un laboratorio ben gestito, la struttura e la documentazione continua di tutte le fasi di lavoro sono in cima all’ordine del giorno. È quindi importante anche un sistema di gestione dei dati funzionante che funzioni in modo affidabile e senza difetti di fondo. Fink & Partner [FP]-LIMS vi offre esattamente questo servizio con l’aggiunta di un’interfaccia estremamente intuitiva e un accesso rapido e semplice a tutti i dati. Così, ad esempio, la creazione di un certificato o la visualizzazione pulita di alcune serie di misure è possibile anche spontaneamente. Ciò vale anche per la spettrometria nel vicino infrarosso.

La spettroscopia al vicino infrarosso, nota anche come spettroscopia NIR o NIRS, descrive il processo di un metodo di analisi fisica basato sulla luce infrarossa a onde corte. In generale, la spettrometria nel vicino infrarosso funziona allo stesso modo della spettroscopia infrarossa nel campo del medio e lontano infrarosso – ma con la differenza che il NIRS consente un accesso più facile, altre forme di analisi e l’uso di altri materiali e sorgenti di radiazione.

Vi state chiedendo se la nostra soluzione è compatibile anche con i vostri dispositivi?

Mettiti in contatto con noi!

Funzionalità della spettrometria nel vicino infrarosso

Il principio NIRS si basa sulla tecnologia del vicino infrarosso. Questo produce radiazioni elettromagnetiche nel campo del vicino infrarosso, che stimola le vibrazioni molecolari. La rilevazione in spettrometria nel vicino infrarosso avviene nel cosiddetto “campo del vicino infrarosso” (da 760 nm a circa 2500 nm o circa 13.000 – 4.000 cm-1). È in questa regione che si trovano le oscillazioni di overtone o combinazione delle oscillazioni molecolari fondamentali dell’oscillazione molecolare fondamentale dal medio infrarosso.

Durante l’analisi dei campioni, le bande armoniche e combinate non vengono interpretate direttamente. Essi sono valutati con l’ausilio di metodi statistici complessi. Se l’analisi mira ad una determinazione quantitativa, vengono generati diversi set di dati con un contenuto o una concentrazione nota dell’elemento da analizzare prima della spettrometria a infrarossi e in generale per tutti i processi di spettroscopia a infrarossi.

I vantaggi della spettrometria nel vicino infrarosso risiedono chiaramente nella maggiore profondità di penetrazione della luce nel vicino infrarosso, grazie alla sua maggiore energia e quindi ad una più facile manipolazione. Anche la preparazione del campione in spettrometria nel vicino infrarosso è molto meno dispendiosa in termini di tempo e non richiede alcuna estrazione a monte o simili.

I campi di applicazione della spettrometria nel vicino infrarosso

Il NIRS è un metodo praticamente perfetto per misurare il contenuto d’acqua in prodotti di varia origine. Tuttavia, la spettrometria nel vicino infrarosso viene utilizzata soprattutto per le analisi della qualità dei prodotti agricoli come farina, frutti oleosi, latte e cereali e per la determinazione dell’umidità degli alimenti per animali. Nell’analisi delle fibre grezze si possono determinare anche gruppi ammino gruppi di proteine, legami CH e fibre, gruppi COOH in plastica e legami CH nell’analisi del contenuto di grasso di un campione. Nell’industria odierna, il NIRS è utilizzato principalmente nell’industria alimentare. Ad esempio, nel processo di controllo di qualità nella fabbricazione di prodotti a base di patate. La spettrometria del vicino infrarosso è utilizzata anche in farmacia e nella scienza. Nelle aziende chimiche viene utilizzato principalmente per il controllo delle merci in entrata delle materie prime e di altre merci consegnate. Un’immagine familiare dell’applicazione NIRS è la separazione di materiali compositi e cartoni per bevande nell’ambito della raccolta differenziata. I diversi materiali vengono rilevati in pochi secondi da spettrometri a infrarossi e poi ordinati.

Fornitori che collaborano

Il nostro LIMS è compatibile con un gran numero di rinomati produttori del settore. Grazie ad anni di esperienza e alle elevate esigenze di noi stessi, negli ultimi anni abbiamo ampliato sempre più la compatibilità del software. Tra gli altri, i dispositivi dei seguenti produttori sono compatibili con i nostri Fink & Partner [FP]-LIMS: Hitachi, Bruker, Spectro Ametek, ThermoFisher Scientific, Agilent Technologies, analytikjena, Horiba Scientific, Malvern Panalytical, Microtrac, PerkinElmer e Zwick Roell.

Il Fink & Partner [FP]-LIMS nel vostro laboratorio

Con Fink & Partner [FP]-LIMS, anche voi potete ora portare nel vostro business un sistema assolutamente affidabile e professionale. In questo modo non solo si garantisce un modo di lavorare più strutturato ed efficiente in futuro, ma anche un rilassamento per tutti i dipendenti del laboratorio che si occupano quotidianamente dei dati di misura. Perché se c’è una cosa assolutamente superflua in laboratorio, è la confusione.

Vi state chiedendo se la nostra soluzione è compatibile anche con i vostri dispositivi?

Mettiti in contatto con noi!